Aiutiamoli a casa loro

05 Febbraio 2021 by Articoli di partito 26 Views
Rate this item
(0 votes)

 

ROSSOMORI sostiene la giusta rivendicazione del mantenimento dei giganti presso il comune di Cabras cioè a casa loro. Siamo accanto all’Amministrazione Comunale in questa giusta difesa del territorio. Le Soprintendenze agiscono e rispondono ad input governativi che dipendono da Roma.

Come nelle migliori tradizioni coloniali Roma nomina e invia i suoi proconsoli tra i sardi pelliti, amministrandone il patrimonio archeologico, paesaggistico e culturale e con arroganza ne depreda il territorio. Questo caso, opportunamente denunciato da Laura Celletti, amministratrice nel Comune di Cabras, VA a contestare in radice la competenza esclusiva dello Stato sul nostro patrimonio archeologico e culturale. La Regione Autonoma della Sardegna deve non solo pretendere il rispetto degli accordi sottoscritti nel 2017, ma rivendicare la competenza e l’esclusività della gestione e dell’utilizzo di un patrimonio culturale fortemente identitario. I giganti devono stare nel territorio, quali elementi essenziali per la valorizzazione turistica, ambientale e culturale, integrandosi naturalmente con lo sviluppo economico dei settori produttivi collegati. Il Comune. di Cabras non può essere lasciato da solo in questa battaglia. Il Presidente della Regione Sardegna deve intervenire a fianco e in difesa del territorio con atti concreti, stanziare adeguate risorse per il potenziamento del museo del territorio e la prosecuzione sistematica degli scavi. In ogni caso ROSSOMORI sarà al fianco del Sindaco e della comunità di Cabras e del territorio.