Le nuove chiusure dei reparti dell'Ospedale San Francesco. La Barbagia verso l'oblio

19 Ottobre 2021 by Editoriale 380 Views
Rate this item
(0 votes)
Considerazioni popolari sulla sanità sarda e specificatamente su quella di Nuoro. A Nuoro chiude tutto, attività commerciali, di servizi e attività di interesse primario e su tutte cito il drammatico caso dell'Ospedale San Francesco, come se anche questo debba essere inserito all'interno di quel gran problema di livello mondiale che la pandemia da Covid 19 ha scatenato.
Ma qui si parla di un Ospedale, presidio insostituibile a tutela di ciò che l'Essere Umano ha di più importante, la Vita e con questa la Dignità. Personalmente sembra di essere stato catapultato indietro di centinaia di anni dove il fai da te era determinante . Ne resterà solo uno. Il più forte, il più attrezzato a superare le malattie sino ad arrivare a creare con gli anni una generazione forte geneticamente che meglio avrebbe affrontato l'esistenza. Cosa dobbiamo ancora sopportare per riappropiarci della dignità che politiche distruttive stanno attuando con costanza e determinazione? La Salute non ha colori politici, la salute è un bene al quale tutti abbiamo diritto, senza nessuna distinzione e quindi non capisco per quale motivo i rappresentanti del nostro territorio, eletti come tali, non pongano in essere tutte le iniziative atte a tutelare i propri elettori e tutti coloro che abitano in questi territori. Spopolati, senza servizi, senza strade, senza lavoro e senza tutela sanitaria. Abbiate la forza, il coraggio e la dignità morale per affrontare al massimo il vostro mandato che ripeto deve essere visto e mai come in questo momento storico, a tutela delle comunità che rappresentate. Se serve dimettetivi, se lo farete sarete rieletti, da un popolo che finalmente vedrà in voi i propri rappresentanti!

Gian Carlo Curreli, iscritto RossoMori